Canali News
 Prodotti
 Siti consigliati
 BagnoShop Vendita sanitari Bagno Shop
 Ceramica Galassia Ceramica Galassia
 Box doccia Gal srl - box doccia
 Ceramiche GSG GSG Ceramic Design
 Utensili diamantati Marmoelettromeccanica
 Mezzanotte Mezzanotte - spugnifico
 Scarabeo Ceramiche Scarabeo Ceramiche
 Selli designer shop Selli designer
 Shop Group Arredo bar Shop Group Arredo bar
 News
Riciclo del Vetro
In Italia ogni anno i consumatori comprano (vedere studio ReMedia)  milioni di TV e si prevede che nel corso del 2009 in Europa verranno acquistati 32 milioni di apparecchi.
 
Un livello di consumo significativo che si riflette sulla produzione di rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE) e che comprende anche numerosi altri apparecchi di cui è pervasa la nostra vita quotidiana, dai piccoli e grandi elettrodomestici ai giochi elettronici, agli orologi, alle macchine fotografiche.
Il sistema Raee - avviato in Italia nel gennaio 2008 (D.Lgs 151/2005) - gestisce raccolta e  riciclo di questi rifiuti che crescono al ritmo di +5% annuo (più di ogni altro rifiuto domestico) e ha un ruolo importante per la tutela dell’ambiente: da un lato, proteggendolo dallacontaminazione con sostanze nocive per la salute della collettività e, dall’altro, valorizzando il re-impiego di materie prime secondarie derivanti dai processi di trattamento e recupero.
 
Da un televisore CRT(a tubo catodico), infatti, si recupera oltre l’80% di materiali da riutilizzare: rame 3%, ferro 12%, alluminio 0,4%, vetro 48%, plastica 16%.
Nel primo semestre 2009 oltre 15.000 tonnellate di RAEE provenienti da TV e Monitor CRT sono state complessivamente avviate da ReMedia al riciclo, con un recupero di materiali al pari a circa l’85%.
Le frazioni dominanti sono quelle vetrose: quasi 5.000 tonnellate di vetro pannello (lo schermo), circa 2.500 tonnellate di vetro cono che sommate corrispondono a quasi il  50% del peso complessivo di un TV.
Più nel dettaglio, si stima che dei TV che saranno venduti nel corso del 2009 in Europa, solo il 25% sarà CRT e circa 11 milioni di monitor saranno LCD, vale a dire 43 milioni di unità/anno,  per un immesso sul mercato europeo di oltre 800.000 tonnellate.
 
In Italia, come nel resto d’Europa, il sorpasso delle vendite di monitor LCD per computer su quelli CRT è avvenuto nel 2003, mentre per i televisori si è verificato nel 2007.
Questa situazione di mercato si ribalterà sulle attività di raccolta e riciclo. Di fatto, in linea con le vendite, nei prossimi anni il sistema RAEE registrerà il picco di raccolta di TV CRT.
Nel 2008, su 1 milione di TV avviati a un corretto riciclo, solo il 2% circa era LCD o Plasma, tuttavia, già oggi si stima che nel 2010 le unità totali da gestire potrebbero sfiorare i 5 milioni.
 
 
Fino a oggi la quasi totalità del vetro schermo riciclato è stato riassorbito dalla stessa industria produttiva di TV, con la vendita della maggior parte del materiale ai Paesi asiatici.
Nei prossimi anni, con il consolidarsi del mercato dei più performanti TV a schermo piatto anche nei Paesi emergenti, si assisterà alla drastica riduzione della produzione di TV a tubo catodico. Questo si traduce in un significativo ridimensionamento della richiesta di questa tipologia di vetro, creando una situazione di difficoltà nel sostenere il recupero e riciclo di questi materiali.
 
Da qui l’esigenza di sperimentare nuove possibilità di utilizzo per il vetro ricavato dal trattamento di TV e Monitor, al fine di scongiurarne lo smaltimento in discarica.
L’industria del riciclo e i principali sistemi collettivi dei produttori stanno studiando, a livello internazionale ma anche in Italia, applicazioni innovative nel settore dei materiali per l’edilizia, nella ceramica, nel design e nella medicina.
 
Il successo di questi studi è fondamentale per assicurare il raggiungimento degli obiettivi ambientali fissati dalla direttiva europea sui rifiuti elettronici (recupero di almeno l’80% in peso dei TV). Infatti, in mancanza di nuove applicazioni industriali per il vetro dei TV, questo andrebbe smaltito in discarica, con la conseguenza che il 50% del peso di questi apparecchi non potrebbe essere avviato al recupero.
Questa notizia รจ stata letta 760 volte

Privacy - e-media snc p.iva 01883190561